Montesano e Miggiano entrano nell’Unione “Terra di Leuca”. Con un occhio all’Area interna Sud Salento

738

Tiggiano – L’Unione dei Comuni “Terra di Leuca” cresce. Nell’ultimo Consiglio dell’unione frac Comuni di ieri nell’aula del Palazzo baronale di Tiggiano (foto), si sono aperte le porte per l’ingresso di Montesano Salentino e Miggiano.

I due paesi ultimi arrivati vanno ad aggiungersi ad Alessano, Castrignano del Capo, Corsano, Gagliano del Capo, Morciano di Leuca, Patù, Salve, Specchia, Tiggiano.

L’assemblea degli Enti locali raggruppati nel “Terra di Leuca”, presieduta da Gianvito Rizzini, ha anche esaminato ed approvato il documento unico di programmazione per il triennio 2019-21 ed il bilancio previsionale per lo stesso triennio.

Gabriele Abaterusso

Un altro passo avanti nella direzione del progetto di sviluppo del Capo di Leuca. Ora bisogna lavorare – è il commento di Gabriele Abaterusso (foto), Sindaco di Patù – per rafforzare la struttura dell’Unione con l’obiettivo di renderla più efficiente, anche nell’ottica del ruolo fondamentale che svolgerà nell’attuazione della strategia delle Aree Interne del Sud Salento”.

Come si ricorderà, l’Area interna Sud Salento sta entrando nella fase realizzativa, con l’impiego di finanziamenti da destinare soprattutto nel campo della mobilità locale, uno dei principali talloni di Achille di quest’area che adesso ha qualche strumento in più per superare isolamento e decrescita degli indici di natalità (come in gran parte del Meridione).