Mons. Piero De Santis “amministratore” all’Addolorata di Alezio dopo il compianto don Antonio Minerba. Nominati anche nuovi collaboratori

4721

Alezio Ancora scossa per la perdita improvvisa del parroco don Antonio Minerba, Alezio si appresta ad accogliere il nuovo “amministratore” indicato dal vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli, mons. Fernando Filograna.

Si tratta di mons. Piero De Santis (54 anni, di Copertino), parroco della cattedrale di Sant’Agata a Gallipoli, cui va il compito di “traghettare” la parrocchia in attesa della nomina del titolare. Mons. De Santis somma il nuovo incarico a quelli di vicario episcopale per l’evangelizzazione, direttore dell’Istituto pastorale pugliese, membro del Consiglio presbiterale e del Collegio dei Consultori, nonché presidente dell’Associazione diocesana del clero.

I nuovi collaboratori

Nell’assolvimento del delicato compito pastorale (sempre su disposizione vescovile), mons. De Santis si avvarrà dell’aiuto del viceparroco, don Emanuele Calasso (Copertino), e del collaboratore parrocchiale don Antonio Pedaci (Gallipoli). La cura liturgica e pastorale del Santuario della “Lizza” (sottoposto alla giurisdizione della parrocchia dell’Addolorata) è stata, invece, affidata a don Giuseppe Marsano (Matino), di concerto con lo stesso mons. De Santis.