Migrazioni e “diritto al viaggio”, a Taviano esperti a confronto per la rassegna Girodicorte

579

Taviano – “Ero forestiero e mi avete accolto” è il tema della serata conclusiva degli appuntamenti per l’estate 2019 della rassegna culturale Girodicorte tra i vicoli di Taviano. Martedì 27 agosto alle 21 in corte del Crocifisso è in programma un seminario aperto nel quale tre studiosi si confronteranno sulle tematiche connesse alle migrazioni.

“IL DIRITTO AL VIAGGIO. POLITICHE E MIGRAZIONI”

“Il diritto al viaggio. Politiche e migrazioni” è l’argomento che verrà sviscerato da Attilio Pisanò (di Casarano), docente di Filosofia del diritto e Diritti umani dell’Università del Salento, Antonio Ciniero, docente di Sociologia della globalizzazione e dei processi migratori dell’Università del Salento, e don Luca De Santis (di Miggiano), docente e assistente spirituale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. La serata verrà moderata dal giornalista Giancarlo Colella. 

Pubblicità

I PROMOTORI: “LA MIGRAZIONE FENOMENO COMPLESSO, DA NON BANALIZZARE”

«Attraverso dati, numeri e l’approfondimento scientifico si tenterà di ricostruire la complessità di un fenomeno che coinvolge l’intera umanità del mondo globalizzato, fuori da ogni slogan e da una narrazione banalizzata – se non manipolata – dei processi in atto, così come è nello stile di Girodicorte», fanno sapere i promotori.

La rassegna Girodicorte, giunta alla sua terza edizione, è curata dalle associazioni Vittorio Bachelet, La Piazza e TerreBruciate con il patrocinio della Provincia di Lecce.

Pubblicità