Mette in Rete foto e video hot di una minorenne conosciuta sui social: identificato e denunciato dalla Polizia postale

556

Maglie – Portano dritto in Campania le indagini della polizia postale avviate per identificare chi abbia pubblicato foto e video hard su alcuni siti per adulti. A denunciare l’accaduto sono stati i genitori di una ragazza minorenne di Maglie che ha commesso la leggerezza di scambiare alcuni scatti e brevi filmati con un giovane conosciuto su di un social.

Non è chiaro se la divulgazione di tale materiale sia avvenuta per una sorta di ripicca ovvero senza particolari motivi, anche alla luce della estrema facilità con la quale, soprattutto i giovani, gestiscono video e foto. Sta di fatto che in seguito alla denuncia presentata, le indagini della polizia postale sono giunti all’individuazione di un 20enne residente in Campania quale responsabile della divulgazione. Il giovane finito sotto inchiesta rischia una condanna per “revenge porn”, fattispecie contemplata dall’art. 612 ter del codice penale al fine di sanzionare tale fenomeno sempre più diffuso, spesso ai danni di minorenni.