Messa in sicurezza di strade, scuole e infrastrutture: pioggia di milioni in molti paesi Leccesi con la Legge di Bilancio

262
Gallipoli – Pioggia di milioni dal Governo per la realizzazione di progetti di messa in sicurezza ed efficientamento energetico. Tra gli 83 progetti pugliesi ammessi a finanziamento, per un totale di oltre 92 milioni di euro, sono 34  quelli leccesi che beneficeranno di circa 41,8 milioni. Sulle oltre 9.000 opere pubbliche per le quali le richieste sono pervenute nei termini previsti, solo 2.846 opere sono state ammesse e finanziate a beneficio di 1.912 enti locali.
On. Leonardo Donno

Si tratta di interventi per la messa in sicurezza di strade, zone a rischio idrogeologico, ponti e viadotti, oltre all’efficientamento energetico degli edifici, con priorità per le scuole. A darne notizia è il portavoce del Movimento 5 stelle alla Camera dei deputati Leonardo Donno (di Galatina). Si tratta di risorse stanziate nella legge di Bilancio 2019 e ora messe a disposizione tramite decreto.

I Comuni beneficiari

Secondo il decreto di stanziamento, la determinazione definitiva degli importi assegnati sarà subordinata all’esito della verifica dell’approvazione del Piano urbanistico attuativo (Pua) e del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche (Peba) entro il termine del  31 dicembre 2020. Gli enti beneficiari dovranno poi trasmettere al ministero dell’Interno, entro il prossimo 31 marzo 2021, apposita certificazione con la quale attestano di aver adottato o meno le delibere di approvazione del Pua e del Peba.
Per quanto riguarda l’erogazione del contributo ai Comuni beneficiari, infine, il ministero dell’Interno sta provvedendo con un anticipo pari al 20%. Tra i Comuni della provincia di Lecce questi i finanziamenti concessi: Cursi un milione di euro, Supersano 999mila (per la messa in sicurezza e la rigenerazione di gran parte delle strade del centro abitato), Giuggianello un milione, Sanarica 950mila, Diso 990mila, Ortelle 999mila, Ruffano 2.493.655, San Cassiano 999mila, Tricase un milione 200 mila, Muro Leccese un milione, Sternatia 990mila, Miggiano 999mila, Andrano due progetti da 494.600 e 495mila euro, Tiggiano 998mila, Aradeo 2 milioni e mezzo (qui per l’ampliamento della rete pluviale).