Meriti civili, sociali, militari: nuovi Cavalieri insigniti del titolo onorifico dal Presidente della Repubblica

625
Il prefetto Maria Teresa Cucinotta

Lecce – Si è svolta ieri nell’auditorium del Museo Castromediano di Lecce la cerimonia per la consegna delle onoreficenze dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana (Omri) conferite dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Vi hanno partecipato, su invito del prefetto Maria Teresa Cucinotta che ha organizzato la cerimonia, i rappresentanti istituzionali dei paesi di residenza degli insigniti.

Benemerenze acquisite sul campo

Le onoreficenze Omri segnalano le benemerenze acquisite per meriti personali nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e “nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per luoghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”, come si legge in una nota della Prefettura.

Tra gli insigniti numerosi i neo Cavalieri provenienti dal Sud Salento: hanno ottenuto il titolo onorifico Daniele Merico di Matino, brigadiere presso il Nucleo radiomobile della Compagnia di Casarano; Daniele Tedesco di Casarano (domiciliato a Poggiardo), luogotenente cariche speciali nell’Arma; Alessandro Tricarico di Sannicola, appuntato scelto presso il Comando provinciale dei carabinieri di Lecce; Giovanni Vigliotti di Parabita, appuntato scelto del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Casarano.

“Premiate” anche le Pari opportunità

L’elenco prosegue con Giuseppe Ciardo di Gagliano del Capo, luogotenente della Guardia di finanza della Tenenza di Tricase; Stefano Donadeo di Spongano, appuntato scelto della Guardia di finanza di Otranto; Fernando Ferilli di Casarano, vicebrigadiere della Guardia di finanza di Gallipoli; Giovanni Nuzzo di Minervino di Lecce, sottufficiale dell’Esercito italiano del Comando Brigata Genio di Udine.

Teresa Chianella

Un neo cavaliere c’è poi a Salve: si tratta di Gioconda Paola Casto, vicepresidente della Commissione Pari opportunità del comune di Salve ed imprenditrice nel settore turistico. L’elenco infine riporta anche Teresa Chianella di Gallipoli, presidente della Commissione Pari opportunità della Provincia di Lecce; Clemente Cosimo Errico di Casarano, già Comandante della compagnia dei carabinieri di Casarano, attualmente in servizio a Grosseto; Antonio Manni di Castro, maresciallo maggiore presso il Comando generale dell’Arma dei carabinieri.

Gli altri insigniti sono di Lecce, Trepuzzi, Castrignano dei Greci, San Donato, Lizzanello, Galatina, Squinzano, Surbo, Copertino, Cavallino, Corigliano d’Otranto.

 

 

lece