Melissano, tutto pronto per il Carnevale con la sfida tra i rioni e la solidarietà. Gemellato con Gallipoli e Galatone

2040

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Melissano – A poche settimane dal debutto si vanno intensificando i preparativi nell’organizzazione e nelle iscrizioni dei gruppi e dei carri alla 13ma edizione del “Carnevale Città di Melissano –Trofeo Federaziende“ per iniziativa dell’associazione Amici del Piper.

Le domeniche individuate per il doppio appuntamento con la sfilata sono il 17 febbraio e il 3 marzo: “La distanza temporale fra le due date – fanno sapere gli “Amici del Piper” – nasce da necessità organizzative in rispetto e devozione al culto religioso locale della Madonna del miracolo (il 24 febbraio) e per evitare incresciose sovrapposizioni con gli appuntamenti carnevaleschi dei paesi limitrofi”.

Contraddistinto dal motto “Siamo pronti a dare spettacolo”, il carnevale melissanese, patrocinato dal Comune, prosegue nel solco del gemellaggio tracciato diversi anni fa con il Carnevale di Gallipoli e il Carnevale di Galatone. La presentazione della manifestazione sarà affidata nuovamente al duo formato da Francesco Troisi (foto) ed Elena Micaletto. La giuria sarà presieduta dal dott. Luigi Stella.

Nonostante le restrizioni e le difficoltà burocratiche e logistiche in termini di norme di sicurezza, anche quest’anno garantiremo il regolare svolgimento di un appuntamento tradizionale per il nostro paese, sulla base del progetto elaborato per la scorsa edizione”,  spiega il presidente del Piper, Francesco Troisi.

“Il nostro Carnevale mira non solo al divertimento e alle risate: come in ogni edizione, ci proponiamo di risaltare l’inclusione integrando ai gruppi mascherati quelle realtà associative che, in silenzio e con sensibilità, si adoperano per chi ne ha più bisogno. Vorremmo ravvivare, in questi due giorni, la realtà sociale del nostro paese, smontare gli individualismi e far riscoprire il senso vero della gioia e dell’allegria collettiva”.

Tra i gruppi, hanno presentato la propria iscrizione: gli Spiriti liberi con “Nel segno del sogno Generazione 0.2”, la Fidas con “Chi dona col cuore dà colore alla vita”, le classi 1^A e B della Scuola primaria locale con “La giostra delle stagioni”, la Scuola paritaria San Giuseppe con “Il brutto anatroccolo” e la Comunità educativa “La Casa” insieme al Centro diurno “Crescere” di Neviano con “Coloriamoci di emozioni”.

Tra i carri figureranno il rione Stazione con “Buon compleanno Topolino 90! – È qui la festa”, il rione Campo dei fiori con “Mary Poppins: può illuminare il mondo a festa”, il rione Ora (vincitore della passata edizione) con “Fiabe, coriandoli e felicità: un mondo senza tempo” e il rione Caulata con il gruppo mascherato “Carnevale matto”. Anche in questa circostanza, l’evento sarà animato dalla performance comica dell’artista locale Bruno Manni (foto) che impersonificherà un nuovo personaggio del mondo dello spettacolo.