Melissano: truffa, ricettazione e fuga dai domiciliari nelle operazioni dei carabinieri

2915
Carabinieri Melissano

Melissano – Truffa, ricettazione, evasione ed altro ancora nell’azione dei carabinieri a Melissano. Nell’ambito di un’operazione di controllo del territorio condotta ad ampio raggio dei militari della Compagnia di Casarano, il 30enne M.G. è stato deferito per ricettazione perché nella sua abitazione è stata trovata una bicicletta Bianchi rubata ad un 46enne di Tricase e pronta ad essere venduta su un sito internet.

Evasione dai domiciliari Il 28enne I.S. è stato, invece, deferito per evasione essendo stato trovato fuori dalla propria abitazione pur essendo in regime di arresti domiciliari. Fuori casa era anche il 58enne  C.S. già in affidamento ai Servizi sociali con l’obbligo di restare nella sua abitazione dalle ore 21 alle 6. I carabinieri hanno pure sorpreso il 61enne A.B. in compagnia di un altro pregiudicato pur trovandosi agli arresti domiciliari. Il 40enne F.M., invece, era a Melissano (suo paese dì’origine) pur non potendo metterci piede in seguito ad un provvedimento emesso nel 2017.

La truffa on line Per truffa è stato deferito il 27enne A.M.D.M. il quale dopo aver pubblicato un annuncio di vendita su un sito on line di accessori per donne era riuscito a farsi versare 150 euro sulla Postepay della madre da una vittima 59enne di Milano senza consegnare quanto pattuito. Sempre a Melissano, il 25enne sorvegliato speciale R.R. è stato trovato alla guida della propria autovettura senza la patente che gli era stata revocata.

Pubblicità
Pubblicità