Melissano partner del progetto “WaterWays”, per lo sviluppo del cicloturismo

625
Stefano Cortese
Stefano Cortese

Melissano – Riqualificare parte del territorio e dei luoghi in cui sono presenti paludi, corsi d’acqua, dune marine e piccoli laghi: si chiama “WaterWays” (letteralmente “vie d’acqua”) il progetto che vedrà il Comune di Melissano fra i partner del Programma Interreg IPA CBC Italia-Albania-Montenegro 2014/2020, che finanzia progetti di cooperazione con i Balcani.

La proposta progettuale cui aderisce Melissano è stata presentata dalla cooperativa sociale Enèrgi onlus di Patù e si inserisce nell’asse 2 del Programma relativo al turismo e alla cultura. L’obiettivo è migliorare e rendere fruibile le aree in cui si snodano corsi d’acqua, per incentivare il cicloturismo e il turismo naturalistico.

Melissano
Una veduta di Melissano (foto di Roberto Casarano)

Sviluppo delle piste ciclopedonali. L’idea, infatti, è che, in caso di finanziamento, le aree riqualificate con i 100mila euro del Programma Interreg siano adoperate per la realizzazione di alcuni tratti della pista ciclo-pedonale che sorgerà in direzione di Matino, per un totale di 3 chilometri circa. Del progetto farà parte anche il Consorzio di bonifica “Ugento Li Foggi” in qualità di partner associato.

Pubblicità

Il commento dell’assessore Cortese. “Siamo consci – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici, alla Programmazione comunitaria e alla Cultura, Stefano Cortese – che il budget non è alto, ciononostante vogliamo provarci. È una misura funzionale che si intersecherà con altri bandi e altre proposte in cantiere come, ad esempio, gli oltre tre chilometri di infrastrutture verdi per un importo di circa 800mila euro”.

(Mattia Chetta)

 

Pubblicità