Melissano, il consigliere Antonello Endemione si dimette

717
Antonello Endemione

Melissano – Il consigliere comunale di minoranza, Antonello Endemione, già assessore del Comune di Melissano, ha protocollato venerdì 28 febbraio le sue dimissioni.

Il motivo del gesto è riconducibile alla sentenza della Corte dei Conti che ha confermato, in questi giorni, il verdetto della Sezione giurisdizionale della Regione Puglia per lo sforamento del Patto di stabilità dal 2010 al 2013.

Endemione: “Trionfano illegalità e ingiustizia”

Ho lottato in questi ultimi anni – si legge nella nota – convinto che la legge avrebbe fatto il suo corso ma oggi, con profondo rammarico, devo constatare che a trionfare è l’illegalità e l’ingiustizia”.

La nota continua con un pensiero rivolto all’attuale maggioranza e al Sindaco Alessandro Conte il quale, secondo Endemione, avrebbe avuto l’opportunità di scrivere una nuova pagina politica per il paese fallendo invece miseramente. “Hai preferito rincorrere e ascoltare personaggi squallidi che nella loro vita hanno seminato, e continuano a farlo, odio e divisioni all’interno della nostra comunità”.

Secondo l’ormai ex consigliere non ci sarebbe nessun giudizio o sentenza che danneggerebbe la sua coscienza e la stima che i cittadini hanno avuto modo di manifestargli in questi anni “e che – dichiara – mi fanno camminare con la schiena dritta e guardare in faccia la realtà”.

Solidarietà da “Democratici per Melissano”

Rammarico per il gruppo “Democratici per Melissano” che sulla propria pagina Facebook esprime dispiacere, e rivolto al consigliere dimissionario scrive: “Lo ringraziamo per l’impegno, l’entusiasmo e la dedizione alla sua intensa attività, maturata con una sua profonda crescita”.

Gli auguriamo – si legge ancora – che questa spiacevole vicenda si risolva nel modo migliore e ci affidiamo ancora alla sua partecipazione fattiva e determinante per il presente e a questo punto per il futuro di Melissano, che ha bisogno di un radicale cambiamento”.

(Mattia Chetta)