Matino piange la scomparsa di padre Antonio Stefanizzi, il gesuita che ha fatto la storia di Radio Vaticana

2518

Matino – Matino piange per la scomparsa di padre Antonio Stefanizzi, dal 1653 al 1967 direttore della Radio Vaticana. Il gesuita è morto questa sera a Roma, nell’infermeria della Residenza San Pietro Canisio. Lo scorso 18 settembre Padre Stefanizzi aveva compiuto 102 anni, 87 dei quali vissuti nella Compagnia di Gesù.

Nel 2017 festeggiò proprio nella sua Matino il secolo di vita. «Un grande nostro concittadino», fa sapere il sindaco Giorgio Toma nel ricordare con commozione il giorno del suo 100° compleanno: «Avremo modo di riflettere sulla grandezza di un matinese illustre».

La sua lunga esistenza

Nato il 18 settembre 1917 a Matino in una famiglia numerosa, già a 15 anni viene ammesso al Noviziato della Provincia Napoletana della Compagnia di Gesù a Villa Melecrinis al Vomero (Napoli) per poi diventare sacerdote il 7 luglio 1946. Anche il fratello Angelo, di due anni più giovane, quattro anni dopo percorrerà la strada missionaria nello Sri Lanka, dove morì il 3 febbraio 2010.