Matino, con gli “Amici del presepe” e il Gal i segreti di un tempo svelati ai turisti

1778

MATINO. Strade percorse troppe volte distrattatamente che invece, in questi mesi d’estate, attirano lo sguardo interessato di molti visitatori. È un progetto di valorizzazione del territorio, e di supporto al turismo che esiste anche nell’entroterra, quello realizzato dall’associazione matinese “Amici del presepe” presieduta da Luca Cataldo e composta da Luigi Tamborrini e Luigi Danese. Si può, allora, scoprire che Porta carraia, restaurata di recente, era la strada di entrata al convento nel quale oggi ha sede la Casa comunale e che le case intorno sono circondate di affreschi risalenti al ‘600, molti dei quali, purtroppo, andati persi o danneggiati dalle recenti costruzioniza. E il centro storico si anima di persone curiose di conoscere la storia dei monumenti, dettagli e aneddoti che il consigliere Antonio Costantino racconta come se li avesse vissuti. Da una piccola porta in via Vittorio Emanuele, si scorge il canale Universo, il principale canale di Matino dove confluiscono le acque piovane e ogni pietra racconta una storia. Il percorso continua e si giunge nell’attuale Comune, prima convento, nel quale al suo- no della campana si radunavano i consiglieri del paese.

Anche qui affreschi, di cui non si conosce la paternità, compaiono rinchiusi in tre cellette recuperati tra i tanti, incauti, interventi eseguiti negli anni. È un lungo percorso che prosegue verso palazzo Marchesale e le scuderie recuperate nelle quali venivano allevati i cavalli di proprietà del marchese proprietario di un vasto allevamento tra il 1500 al 1800. E poi i frantoi e i segreti del borgo antico, bello da vedere e soprattutto da conoscere. Alle visite guidate realizzate ogni venerdì dall’associazione “Amici del presepe” si lega il progetto del Gal delle Serre Salentine “Un viaggio di emozioni nei Comuni delle Serre Salentine”: dal 10 agosto sino al 24 settembre è possibile partecipare a percorsi guidati e in bicicletta. Le prossime date per Matino sono quelle del 29 agosto e del 2, 5, 9 e 12 settembre.