Marina di Andrano, con l’Aido materassini in mare per una lunga catena di solidarietà

528

Marina di Andrano – Una lunga catena di materassini di mare per l’iniziativa “Insieme per la vita”organizzata domenica 18 agosto tra zona Botte e zona Fiume a Marina di Andrano dall’Aido e da altre associazioni per promuovere la campagna di donazione di organi e tessuti.

«Aido, nata in continuità rispetto l’associazione socio culturale “Il Ponte” di Andrano, ha lo scopo di alimentare la crescita dei donatori di organi, tessuti e cellule ma anche sangue e midollo osseo. In tutte le iniziative – afferma il presidente dell’associazione dott. Salvatore Martella sono state sempre coinvolte le associazioni del dono: Aido, Admo, Ail e Fratres convinti di alimentare la speranza di chi ha bisogno».
L’idea di mettere insieme tanti materassini in mare è nata per rappresentare la necessità concreta di un aiuto. «Quando percepisci che tante persone sono in attesa di un trapianto e sai che non ci sono donatori e vivi il buio come se fossi in un profondo oceano –  spiega Martella – ti chiedi di cosa avrebbero bisogno. Ecco il perché del materassino.   Siamo partiti con 33 donatori e grazie al lavoro svolto in paese e in quelli limitrofi siamo oggi oltre 250».
Il ricavato dell’edizione precedente è stato devoluto interamente in beneficenza per l’acquisto di un defibrillatore da donare alla comunità. I fondi raccolti durante l’ultima iniziativa serviranno a finanziare le attività dell’associazione e a dare un contributo e una speranza concreta a tutti coloro che vivono un momento di difficoltà.