«Il mare? Salato». L’opinione dei turisti sulla Marina di Mancaversa

2214

MARINA DI MANCAVERSA.Tranne che per i prezzi, un po’ altini soprattutto a ridosso del Ferragosto, e per un senso civico poco radicato tra i residenti, i turisti promuovono in pieno Mancaversa. Non fosse altro che per la limpidezza del suo mare, per la cordialità dei suoi abitanti e per le attrattive delle campagne ricche di fiori e di piante. Lo testimonia una famiglia di cicloturisti romani che sono venuti per il mare ma soprattutto per scoprire il fascino delle campagne salentine. La famiglia Polidori ha girato per le stradine della nostra macchia mediterranea, alla ricerca del Salento più ancestrale. «È veramente bello e rilassante girare per le stradine con i caratteristici muretti a secco, e ammirare la vegetazione fantastica – afferma Luigi, il capo famiglia – peccato per gli ulivi che stanno morendo, sarebbe un danno notevole per tutto il Salento. Bisogna spingere il governo a fare qualcosa. Girando per le campagne abbiamo poi visto materassi gettati e mobili vecchi».

Allegri e spensierati, quattro giovani universitari, Stefano, Roberto, Manuel e David, esternano la soddisfazione della settimana trascorsa a Mancaversa. «È la prima volta che mettiamo piede nell’estremo Sud – afferma uno di loro – e devo dire che è stata una bella esperienza, da ripetere senz’altro. Abbiamo girato con la Kia sporting di mio padre, che è rimasto a Milano per lavoro, e ci siamo divertiti tanto. I locali di Gallipoli, poi, sono una vera sciccheria». «Certo –aggiunge un amico della compagnia – i prezzi mi sono sembrati un po’ lievitati e qualche ristorante ha dimostrato improvvisazione e poca professionalità». Chi ha scelto il mare di Mancaversa per fare il bagno e per rilassarsi si è trovato molto bene. Abbiamo registrato molte famiglie che hanno trascorso giorni spensierati e ricchi di nuotate in un mare quasi sempre calmo e limpido. Molti, infine, gli appassionati di pesca subacquea che hanno riferito di aver trovato dei fondali ricchi di pesca e soprattutto puliti.