«Mantenere alto il nome della città»

2744
turisti nel centro storico gallipoli (4)
Turisti nel centro storico lo scorso anno. Nella foto in basso Angelo Ria

angelo ria2GALLIPOLI. Mantenere alta la reputazione del turismo di Gallipoli e dintorni e aumentare la qualità dei servizi e dell’offerta per i visitatori del Salento. Partendo dalle due grandi direttrici della mission “Destinazione Salento” per un turismo d’eccellenza (e sulla scorta dell’iniziativa di inizio primavera con il secondo “Eco Day” che ha palesato l’impegno in sinergia nella pulizia di alcune zone della città), la cabina di regia per turismo gallipolino ha gettato le basi per prepararsi alla nuova stagione estiva 2015.
Con un incontro ad hoc organizzato nei giorni scorsi presso l’ecoresort Le Sirenè, promosso dall’associazione “Gallipoli Città Bella” e dagli operatori turistici, sono state evidenziate alcune delle iniziative in itinere per promuovere il territorio e garantire il richiamo dei turisti e nel contempo anche arginare le criticità che hanno “offuscato” in parte l’immagine della città. «Nel comparto del turismo si avverte un’esigenza piuttosto forte e costruttiva di unirsi, comunicare, condividere, costruire, partecipare, sostenere, difendere, sviluppare ideali comuni a tutti gli operatori del settore e questi momenti di confronto sono importanti e strategici» ha ribadito Angelo Ria.

L’appuntamento è stato utile per fare il punto sulle esigenze e alcune richieste mosse dall’associazione del B&b e dell’associazione “Operatori case vacanze” e nuovi spunti sono emersi in termini di gestione del traffico e dei parcheggi, servizi e collegamenti, e soprattutto pulizia, sicurezza e contenimento dei rumori. Ribadito ovviamente il binomio tra turismo e crescita economica del territorio e l’importanza di iniziative di richiamo quali il cartellone estivo, l’itinerario regionale Discovering promosso da Pugliapromozione, e l’appeal dei percorsi enogastronomici.