Mancaversa, “cena” dei donatori rigorosamente in rosso

1165
Giuseppe D’Amilo

MANCAVERSA. Una serata in rosso da condividere con tutti i donatori per richiamare l’attenzione sulla necessità di raccogliere sangue. Si svolgerà sabato 26 agosto, a partire dalle 21, una lunga e articolata “tavolata”ben preparata e imbandita, dove i donatori potranno accomodarsi a condizione che indossino almeno un capo di colore rosso, il colore appunto del sangue. La location scelta è il lungomare Caracciolo, tra le spiagge di Paterte e Mancaversa dei Cavalli. “Ci è sembrata una iniziativa simpatica e coreografica per richiamare tutti a donare – afferma il presidente Giuseppe D’Amilo – che soprattutto d’estate è molto sentito a Gallipoli in quanto aumenta la popolazione a dismisura”. Da ormai 45 anni al servizio della solidarietà, l’associazione Donatori volontari di sangue di Taviano, con opera nel sociale nel settore delle donazioni. I donatori, a Taviano, sono oltre 1.300, di cui tanti al di sotto dei 28 anni. “Questi dati – conclude il presidente – sono il frutto di un lavoro costante che vede tutto il direttivo e i volontari lavorare in sinergia, spendendo parte del loro tempo per dare il proprio contributo all’attività associativa”.