Malore durante l’immersione al largo di Santa Caterina di Nardò: muore avvocato di Monteroni di Lecce

1265

Santa Caterina (Nardò) – Tragedia questa mattina nel mare di Torre Uluzzo a Santa Caterina di Nardò dove a perdere la vita è stato l’avvocato Luigi Massa, di Monteroni di Lecce. L’uomo era impegnato in una immersione insieme ad un gruppo di diving quando è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo.

Massa aveva 58 anni ed era appassionato di immersioni. Insieme ad un gruppo di amici esperti, questa mattina aveva raggiunto la marina neretina per trascorrere una giornata coltivando la sua passione. Tutto sembrava procedere come al solito, senza problemi, complice la bella giornata di sole. Dopo essersi immerso con bombole e respiratori a circa otto miglia dalla costa (nei pressi del relitto “Caterina madre”), l’uomo ha accusato un malore. Sono stati i suoi amici a lanciare immediatamente l’allarme dopo averlo recuperato in “stato di incoscienza”. Sul posto è subito giunta una motovedetta della Guardia costiera di Gallipoli che ha riportato l’uomo a terra. Vani, tuttavia, sono risultati i soccorsi dei sanitari: il medico del 118 ha solo potuto constatare il decesso per “sospetta
malattia da decompressione”.