Mahmood e Diodato da Sanremo a Melpignano: la Notte della Taranta cattura gli ultimi vincitori

438
Mahmood

Melpignano – Altro salto dal Festival di Sanremo al palco di Melpignano: dopo Diodato, vincitore all’Ariston nel 2020, il cast del Concertone della Notte della Taranta si arricchisce anche di Mahmood, vincitore l’anno precedente. Malgrado le limitazioni dovute all’emergenza Coronavirus, gli organizzatori sono al lavoro per preparare l’edizione 2020 della “Notte” musicale più attesa dell’anno che quest’anno sarà senza pubblico e verrà “confezionata” il 22 agosto, sempre nello scenario naturale dell’ex Convento degli Agostiniani, per poi essere trasmessa in tv il 28 alle 22.50 su Rai2.

Anche la performance di Mahmood sarà diretta dal maestro concertatore Paolo Buonvino. Mahmood ha appena pubblicato il nuovo singolo Dorado con due compagni di viaggio d’eccezione: Sfera Ebbasta e Feid. Dopo la doppia vittoria a a Sanremo nel 2019 con il brano “Soldi” (tra i giovani e tra i big) ed il secondo posto all’Eurovision Song Contest di Tel Aviv, l’autore di “Eternantena”, e “Moonlight popolare” è reduce dal successo del primo tour europeo e dalla vittoria del premio per il Best Italian Act agli Mtv Ema dello scorso autunno.