Maglie, studenti a lezione di scherma al “Cezzi De Castro-Moro”

914

Maglie – Lo sport a scuola, per far conoscere ai ragazzi la scherma, in vista del campionato nazionale che sarà ospitato a Lecce nel mese di maggio: sono partiti nella mattinata di oggi, martedì 19 febbraio, all’Istituto “Cezzi De Castro-Moro” gli incontri dimostrativi che rientrano fra gli eventi collaterali del campionato. Il prossimo appuntamento sarà lunedì 25 febbraio, sempre a Maglie, al liceo”Capece”.

Il campionato nazionale di scherma Cadetti e Giovani si disputerà dal 24 al 26 maggio, per la prima volta nella sua storia a Lecce. La manifestazione è il secondo appuntamento più importante a livello nazionale, dopo gli Assoluti, e rappresenta per Lecce un’occasione di lancio anche dal punto di vista del turismo “alternativo”: il campionato, infatti, porterà in città 504 schermidori provenienti da tutta Italia, con circa 3mila persone al loro seguito, per un totale di 6mila pernotti nelle strutture ricettive leccesi.

Scherma con i ragazzi del “Cezzi De Castro-Moro”

Gli incontri nelle scuole vogliono promuovere l’importanza dello sport per uno stile di vita sano e avvicinare i ragazzi al mondo della scherma. Al “Cezzi Cezzi De Castro-Moro” il maestro Teodorico D’Avella ha incontrato le classi quarte dell’istituto (per un totale di circa 240 studenti): dopo aver spiegato la differenza fra spada, fioretto e sciabola, D’Avella ha eseguito un assalto dimostrativo di spada su pedana attrezzata, per poi rispondere alle domande dei ragazzi e coinvolgere in lezioni dimostrative (anche di scherma in carrozzina) chi si è offerto volontario. Stesso programma è previsto il 25 febbraio al liceo “Capece”.

Nel mese di marzo, altri incontri si terranno nelle scuole di Lecce. I dirigenti che volessero ospitare uno degli appuntamenti presso i loro istituti possono contattare il Club scherma Lecce inviando una mail a col.lecce@libero.it.