Maglie, l’olio dei piccoli produttori premiato al “Lanoce”

479

Maglie – L’olio, le sue proprietà e la cultura che rappresenta sono al centro dell’iniziativa “Saperi rurali, l’olio in tavola”, che sarà presentata nella mattinata del 14 gennaio, alle ore 10,30 presso Palazzo Adorno a Lecce.

“Saperi rurali” rientra nel concorso internazionale “Oli di famiglia”, che punta a premiare gli olivicoltori “dilettanti” e si svolgerà giovedì 16 gennaio presso l’istituto “Lanoce” di Maglie. Info: 338.9257741.

Studenti protagonisti 

Organizzato dall’associazione Terra Sud e promosso da Copagri Puglia (Confederazione produttori agricoli), il concorso è giunto alla sua nona edizione e si rivolge a chi produce olio a livello “familiare”, dunque non come azienda e non su larga scala.

Nella giornata del 16 gennaio protagonisti saranno gli studenti del “Lanoce” e i loro familiari: oltre alla premiazione dell’olio migliore, verranno fornite nozioni per imparare a riconoscere un olio di qualità, anche attraverso la prova dell’assaggio. Modalità di produzione, trasformazione, conservazione ed etichettatura degli oli saranno alcuni dei temi affrontati in giornata.

Presentazione del progetto a Lecce

Alla conferenza stampa di presentazione il 14 gennaio a Lecce interverranno il presidente della Provincia Stefano Minerva, il Sindaco di Maglie Ernesto Toma, il dirigente scolastico dell’istituto “Egidio Lanoce” di Maglie Giovanni Casarano, il presidente regionale della Copagri Puglia Tommaso Battista e il presidente dell’associazione Terra Sud Mimmo Lavacca.

Il concorso “Oli di famiglia” è realizzato con il sostegno e la collaborazione di Ministero delle Politiche agricole, Comune di Monopoli, Adoc Puglia, Olio Officina Festival di Milano, Olio responsabile talenti del gusto di Bari, Azienda agricola Sorelle Barnaba di Monopoli e Chemiservice di Monopoli.