“I love Corso” e lo illumino con lampadine extralight a led

1648

TAVIANO. Si rifà il look al corso. E si parte dalle luci. “I love Corso”, la neonata associazione tavianese, ha l’obiettivo di riqualificare la vecchia passeggiata  di Taviano, risalente al 1950. «Puntualmente il sabato sera e la domenica – ci spiega il rivoluzionario leader dell’associazione Oscar Peschiulli – a Taviano si riversavano dai paesi limitrofi anche 2mila persone  per passeggiare e creare così indotto economico. L’idea delle lampadine  è nata dal fatto che guardandomi intorno notavo una certa apatia, anche a livello paesaggistico e mi sono reso conto che era stata cambiata l’intensità della luce».

Da questa considerazione è nata la proposta che si è dimostrata vincente: «Abbiamo raccolto in 15 giorni in una petizione 2500 firme, con gli amministratori abbiamo concordato il cambio delle lampadine con quelle extralight, a led con una forte intensità di incandescenza. Abbiamo finanziato la nuova illuminazione con 1.200 euro e l’iniziativa ha riscosso un successo tale, che il sindaco Portaccio ha deciso di riqualificare la luminosità, a  spese dell’Amministrazione stavolta,  della zona del parco Ricchiello e della via Corsica».

Il progetto di “I love corso “è ben più ampio e vanta, nonostante la sua recentissima nascita, una numerosa serie di iniziative. Tra esse quella del 22 dicembre, quando il corso è stato invaso da 8 gonfiabili e molti artisti di strada.