L’opera del poeta magliese Salvatore Toma e un viaggio in treno verso Otranto nei due appuntamenti con “La scatola di latta”

278
Salvatore Toma

Botrugno-Otranto – La poesia del poeta magliese Salvatore Toma e un gioco fatto di incontri su un treno diretto a Otranto: questi i prossimi due appuntamenti organizzati dall’associazione “La scatola di latta” per il 25 e 26 ottobre.

Le opere di Toma in biblioteca

Venerdì 25 a Botrugno, il nuovo appuntamento della rassegna “LibrInScatola nel Parco Paduli” – ideata da “La scatola di latta” e “Abitare i Paduli” – è dedicato a Salvatore Toma: di lui e della sua poesia si parlerà alle ore 19, presso la biblioteca comunale che ha sede a Palazzo marchesale, in piazza Indipendenza.

La serata nasce in collaborazione con il Servizio civile, nell’ambito del progetto “Fortellezza 2017”, pensato per valorizzare la sezione locale della biblioteca. Nel corso dell’appuntamento, la professoressa Tina Cesari dialogherà con Cesare Minutello sull’opera di Toma, ripercorsa a partire dalla monografia a lui dedicata, pubblicata del 1999 dal liceo “Capece” di Maglie.

Un treno delle Ferrovie Sud – Est

Sabato in treno verso Otranto

Un gioco di conoscenza e relazioni, condotto dagli psicologi-psicoterapeuti Giorgio Colopi e Francesco Santo Cursano, caratterizza invece l’appuntamento “on the road” di sabato 26 ottobre.

Ritrovo alle 15,30 alla stazione di Lecce, e poi partenza in treno verso Otranto alle 16,50.

Info

Per maggiori informazioni si possono contattare i numeri 377.5341053 – 339.5920051. Per raggiungere i luoghi degli eventi è possibile cercare compagni di viaggio attraverso la pagina Facebook Bla Bla Scatola di Latta – Cerca/Offri passaggio.