L’Italia delle balle di Natale e dei palloni

319

L’Italia delle balle di Natale è quella dei cittadini e soprattutto dei leader politici che si preoccupano e si indignano perché costretti “dalle crudeli norme anti Covid” a lasciar soli i nonni o i genitori anziani durante le festività natalizie”, salvo poi trascurarli durante il resto dell’anno. Soprattutto a Ferragosto, quando pur di correre al mare (per chi può al “Papete”) lasciano, all’ospizio o in casa, i propri anziani soli, non posso dire come cani perché da questi graziosi animali invece non ci si separa mai.

L’Italia dei palloni è quella che di recente ha campeggiato per settimane su tutti i mass-media e i social con le martellanti notizie sulla vita e la morte  dei famosi calciatori Maradona e Paolo Rossi. Al contrario, alla morte di Lidia Menapace si è data solo per un giorno qualche sporadica notizia e poco si è parlato della sua vita esemplare di donna,  partigiana e senatrice che ha fatto la grande Storia di questo Paese, mettendo in pratica, umilmente e coerentemente le parole del suo motto: “Anche se non conto niente, devo comportarmi come se tutto dipendesse da me”.

Tutte le vite sono importanti, ma se pubblicamente si dà più visibilità e valore ad alcune a scapito di altre non ci si può lamentare o meravigliare poi delle conseguenze… Povera Italia!

Rosanna Chiuri – Alezio