Lido Marini (Ugento): cane ingoia un amo in spiaggia, disavventura finita bene

2809
Margot dopo l’intervento

Ugento (Lido Marini) – Tanta paura, ma per fortuna pericolo scampato per una cagnolina di razza Jack Russel: durante una passeggiata sulla spiaggia di Lido Marini in compagnia della sua proprietaria, Margot – questo il nome del cane – ha ingerito un amo da pesca che ha rischiato di perforarle lo stomaco. Prontamente soccorsa, la cagnolina ha subito un’operazione e ora sta bene.

Il racconto della proprietaria, Francesca (di Acquarica del Capo): “Mi sono accorta che Margot aveva un filo di lenza che le penzolava dalla bocca, ho cercato di estrarlo, ma non ci sono riuscita: ho capito che aveva ingoiato qualcosa. L’ho subito portata dal veterinario, che con una radiografia ha confermato la presenza dell’amo e l’ha operata d’urgenza per estrarlo”.

Dopo la grande paura, un appello. “Mi rivolgo ai pescatori”, dice Francesca “e chiedo loro che stiano attenti a non lasciare rifiuti, anche potenzialmente pericolosi, in spiaggia. Oltre a poter essere ingeriti dagli animali, che sono attratti dall’esca, gli ami potrebbero ferire chiunque si trovi a passeggiare in spiaggia”.