Liberazione e lavoro, a Tuglie la “Settimana dei diritti”

1054

settimana-dei-diritti-2016-tuglie--(2)TUGLIE. Giunge alla 14ª edizione “La Settimana dei Diritti”, il percorso di arte, cinema, sport e musica che ha avuto inizio con la festa della Liberazione del 25 aprile per concludersi il primo maggio con la festa dei lavoratori. «Il miglior modo per onorare queste due ricorrenze è quello di farlo con un bel cocktail di emozioni e voci – affermano gli organizzatori – per non dimenticare non ci sono solo doveri da svolgere, ma anche diritti da salvaguardare e tramandare ad ogni costo». Con il patrocinio del Comune di Tuglie e Cgil Lecce, l’evento è organizzato dal Comitato Primo Maggio Tugliese ed Arci Tuglie. Il 25 aprile, in piazza Garibaldi, c’è stata la rassegna di canti popolari curati da Alessandro Vigna e Domenico Epifani.
Secondo appuntamento il 28 aprile, alle ore 19.30, al Museo della Radio, con il video delle testimonianze dei tugliesi dal titolo “Storie di lotta e di lavoro”, con letture a cura di Antonio Calò e le canzoni a tema di Anna Cinzia Villani. La chiusura domenica Primo maggio a Montegrappa, già dalle 10, con il torneo di calcetto a tre. Alle 18.30 hanno inizio i concerti di Massimo Solida, Alessandro Vigna e Domenico Epifani, Jonathan Imperiale e, a seguire, anche quello di Gilberto Nunziato e Band, Lemon Three Acoustic Rock, La Rocha Folk – Punk dal Salento. È previsto un mercatino dell’artigianato.