L’ex Sindaco di Alliste commissario dei consorzi di bonifica di Puglia. La scelta della Giunta regionale

1871

Alliste – E’ di Alliste il nuovo commissario dei quattro consorzi di bonifica di puglia, tra cui quelli dell’Arneo e di Ugento li Foggi. La notizia della nomina da parte della Giunta regionale presieduta da Michele Emiliano, Antonio Ermenegildo Renna (foto), avvocato, l’ha ricevuta in tempo reale via sms.

Il governo regionale aveva l’urgenza di sostituire il commissario precedente, in questi giorni risultato indagato e colpito da una interdittiva prefettizia e per questo sospeso dall’incarico. Avendo deciso di procedere scegliendo tra i due sub commissari, cioè Renna ed il suo collega tarantino, si è optato per l’allistino.

Già subcommissario dal 2017

Nominato sub commissario nel 2017, Renna ha collaborato all’indicazione principale data dal governatore Emiliano: in primo luogo il risanamento finanziario dei quattro consorzi; l’avvio del cammino per un unico consorzio regionale (obiettivo che è andato un po’ sbiadendo nel corso di questi anni); quindi il rafforzamento della presenza sul territorio pur in un quadro di carenza di personale.

“Abbiamo fatto un buon lavoro – è il commento del neo commissario Renna – penso per esempio ai debiti pagati e alle opere pubbliche, illustrate in un depliant della fine dell’anno scorso. La nomina? Certo mi lusinga, soprattutto per il momento particolare in cui è avvenuta”.

Sullo sfondo le elezioni regionali 

Sul versante politico in molti leggeranno questo rilevante incarico come un ulteriore segno della vicinanza tra l’ex Sindaco per due mandati e successivamente vicesindaco (dimissionario dal dicembre scorso) e il Presidente Emiliano. Prima che le Regionali slittassero e fossero oggetto – al momento – solo di ipotetiche date di svolgimento – di Renna si era parlato con insistenza quale probabile concorrente per Bari. Egli stesso aveva reso note alcune attenzioni provenienti dal centrosinistra pugliese.

Ha collaborato Mattia Chetta