Santa Maria di Leuca Si terrà presso l’hotel Terminal, venerdì 27 luglio a partire alle ore 20, il concorso internazionale di poesia e letteratura “De finibus terrae – Premio Maria Monteduro 2018”, realizzato da Mariateresa Protopapa (di Gallipoli).

Questa seconda edizione, organizzata con il patrocinio del Comune di Gagliano del Capo e della biblioteca Tommaso Fiore Gnoni di Tuglie, è dedicata al compianto Cosimo Russo, poeta di Gagliano del Capo, prematuramente scomparso un anno fa.
I finalisti in gara sono circa un centinaio e provengono da ogni parte d’Italia, in particolare da Toscana, Veneto, Ancona, Napoli, Calabria, Friuli, Taranto, Bari, Lecce, Sicilia, e anche dalla Bulgaria. La giuria sarà composta dal presidente Rocco Aldo Corina, dal presidente onorario Enrico Del Gaudio, dal vice presidente Franco Diso Pisani, dalla stessa Mariateresa Protopapa, e da Ada Cancelli, Patrizia Chiriacò, Antonio Rima ed Isabella Scanderbeg. I premi speciali quest’anno andranno ad Aldo D’Antico per la scrittura, ad Ausilio Bertoli (premio alla carriera), alla scrittrice Antonia Occhilupo, al poeta Elio Coriano, a Roberto Gaetani per la ricerca, la tecnologia e l’innovazione, e a Salvatore Bianchini per le discipline artistiche.

 

Pubblicità

L’ideatrice del premio – Mariateresa Protopapa (in foto) lavora come medico presso l’Asl di Lecce, ed è un’appassionata di tutte le forme di comunicazione scritta, non solo scientifica ma anche creativa. È autrice di oltre 40 opere tradotte in spagnolo, polacco, inglese, francese e tedesco, e di poesie inserite in antologie letterarie e premiate in diversi concorsi. 

 

Pubblicità

Commenta la notizia!