Leuca celebra i 153 anni dell’accensione del suo faro: coinvolte cinque Pro loco, due scuole ed il Politecnico di Bari

495

Santa Maria di Leuca (Castrignano del Capo) – Una giornata intera di manifestazioni è prevista venerdì 6 settembre per celebrare i 153 anni di vita del faro di Leuca. A promuoverla sono le associazioni Pro loco di Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Leuca, Patù e Torre Vado in collaborazione con le scuole medie degli Istituti comprensivi di Gagliano-Castrignano e Patù-Morciano-Salve e del Politecnico di Bari.

LA SUA STORIA

Il faro di Leuca, simbolo di importanza storica, architettonica e nautica, fu progettato dall’ingegnere Achille Rossi e costruito nel 1864, in sostituzione di un’antica torre fatta costruire da Filippo II. La prima accensione avvenne proprio il 6 settembre del 1866. Dalla sommità dell’imponente struttura a forma ottagonale, realizzata in pietra di tufo conchifero, posta a 102 metri sul livello del mare e a 48,6 dal suolo, nelle giornate più limpide si scorgono nitidamente le coste dell’isola di Corfù e le montagne che segnano il confine tra Grecia e Albania. Imponente lo spettacolo che si può ammirare risalendo i suoi 254 scalini per giungere alla terrazza sottostante la lanterna metallica.

Pubblicità

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Per l’occasione, a rappresentare la Marina militare ci saranno il vice comandante del Comando “Marifari Taranto” e il luogotenente Lingria Pasquale. Alle 9 ci sarà il premio di pittura estemporanea “Il Faro”, riservato ai pittori in erba, in ricordo del poeta Cosimo Russo. Alle ore 18 si aprirà, invece, il convegno sul tema “Il cammino delle Torri costiere e dei Fari” con gli interventi della scrittrice Enrica Simonetti, del docente del Politecnico di Bari Nicola Martinelli, del docente e storico dell’arte Beppe Carlone e di Nicola Amato per le fotografie e i video. Alla cerimonia dell’Ammaina Bandiera al tramonto seguirà la premiazione sul piazzale del faro e del santuario prevista per le ore 20.30. 6 settembre p.v. ricorre il 153° anniversario dell’accensione del faro di Leuca. Il faro fu, infatti, acceso per la prima volta il 6 settembre del 1866, fu progettato dall’ingegnere Achille Rossi e costruito nel 1864, in sostituzione di un’antica torre fatta costruire da Filippo II.

 

Pubblicità