Leggere è un diritto di tutti e per i bambini c’è “Libriamoci”

1329

arianna buccarello al centro coi bambini delle 3 della primariaMELISSANO. “Leggere è un diritto” è l’iniziativa con cui il Comprensivo ha partecipato alla 2^ edizione del progetto “Libriamoci – Giornata di lettura nelle scuole”, promosso dal Centro per il libro e la lettura e dalla Direzione generale per lo studente. L’obiettivo del progetto è l’introduzione della pratica della lettura nel Piano d’offerta formativa, riconosciuta come strumento fondamentale per la crescita emozionale e cognitiva dello studente. Il progetto si è articolato in cinque giorni d’incontri tra autori, attori e scrittori con insegnanti e alunni della primaria. Lunedì 26 e martedì 27 lo scrittore Stefano Giuseppe Scarcella ha presentato agli alunni delle classi quarte e quinte la sua raccolta di poesie “Sulle ali della fantasia”. Mercoledì 28 e giovedì 29 Giuseppe De Giorgi e Lucia Sambati, attori e fondatori della compagnia teatrale “Il sipario”, hanno animato dei brani tratti dalle fiabe classiche per i bambini delle prime e seconde della primaria. A quelli delle classi quarte e quinte è stato dedicato l’appuntamento di giovedì 29 con lo scrittore Ivano Giuntoli che ha letto dei passi dal suo libro “Il vascello fantastico”. Il ciclo si è chiuso venerdì 30 con gli interventi di Arianna Buccarello (3a B secondaria), che ha presentato i suoi racconti ai bambini delle terze della primaria (foto), e con uno “Storytelling” in inglese a cura di Sandra Kramer.