Racale – Tre arresti, nelle ultime ore, da parte dei carabinieri in esecuzione di altrettante ordinanze emesse dal Tribunale di sorveglianza. A Racale i militari hanno dato notificato il provvedimento al 45enne Mirko D’Aprile essendo divenuta definita la sentenza di condanna nei suoi confronti per il reato di evasione, commesso nel comune di Manduria. Per questo l’uomo è stato condotto presso la propria abitazione dove dovrà permanere ai domiciliari scontando la pena residua di due mesi di reclusione.

Altro arresto a Tricase dove i carabinieri della locale Stazione hanno notificato il provvedimento di detenzione nei confronti di Bruno Ruotolo, nato a San Giorgio a Cremano (Napoli) e residente a Tricase, condannato a quattro mesi per il reato di abuso edilizio commesso nel 2008. L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari.

Ad Aradeo, infine, ai domiciliari è finito il 38enne Vincenzo Nezi, nato a Biella e residente in paese, responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente commesso nel 2010.

Pubblicità

Commenta la notizia!