Lascia gli arresti domiciliari e viene ritrovato dalla Polizia in campagna in stato confusionale

1417

Taurisano – Lascia la propria abitazione, dov’era sottoposto agli arresti domiciliari, e viene ritrovato dopo alcune ore vagare nelle campagne, dagli agenti del Commissariato di Polizia, in evidente stato confusionale.

È successo nella serata di lunedì 20 aprile a Taurisano dove il 32enne E.T., soggetto in cura al Centro salute mentale con numerosi precedenti penali, non è stato trovato presso la propria abitazione dove era stato ristretto per due mesi, a partire dal 31 marzo, da un provvedimento di detenzione domiciliare del Tribunale di Lecce.

Le ricerche

Gli agenti in servizio presso il locale Commissariato, avviate le opportune ricerche, lo hanno rintracciato poco dopo in una campagna circostante e denunciato per evasione dalla detenzione domiciliare.