“LapianTiamo”, battaglia vinta

5151

lucia spiri e andrea trisciuoglioRACALE. Ci sono buone notizie per i circa 300 ammalati pugliesi che curano le loro patologie utilizzando medicinali a base di cannabinoidi. Nei giorni scorsi la Regione Puglia ha approvato la delibera 512 contenente i decreti attuativi della legge approvata ad inizio 2014, con cui si autorizzava l’uso terapeutico di medicamenti derivati dalla lavorazione della cannabis. Quella norma, che recepiva le indicazioni di un decreto ministeriale del 2007, fu sostenuta dalla parallela proposta di legge, a firma del consigliere regionale Sergio Blasi, per la coltivazione sul territorio regionale di canapa a scopo di ricerca. La delibera 512 introduce alcune importanti novità, tra cui la facoltà di prescrizione di cannabinoidi anche per nuove patologie come parkinsonismi atipici, epilessia farmaco-resistente, autismo, Adhd (Deficit d’attenzione e iperattività) o disturbi comportamentali affetti da demenza.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!