L’antica chiesetta si apre alla letteratura dei salentini: questa sera l’incontro a Botrugno

298

Botrugno – Sanarica – La rassegna  LibrInScatola nel Parco Paduli si arricchisce di un nuovo appuntamento: oggi, 10 maggio alle 20, la presentazione del volume   “Taccuino introduttivo alla Letteratura salentina” di Raffaele Polo, edito da Il Raggio Verde. Dialogherà  con l’autore il fotografo Fernando Bevilacqua. Sede dell’incontro la chiesetta di San Solomo a Botrugno (sulla strada provinciale  Botrugno-Sanarica) antico luogo di culto, ospitale per i pellegrini,  oggi contenitore culturale delle attività del Parco Paduli.

Il libro, che inaugura la collana “Taccuini”, traccia il profilo di 35 intellettuali salentini che si susseguono in rigoroso ordine alfabetico  nella  scrittura agile e chiara di Raffaele Polo. Il libro è il primo gradino per una conoscenza più approfondita del panorama culturale del territorio non sempre adeguatamente conosciuto e approfondito. L’idea è nata sulle pagine di Leccecronaca con una rubrica che in 37 settimane ha raccontato gli “eroi che hanno costruito, senza che nessuno se ne accorgesse, la Cultura salentina”, come  Giuseppe Puppo ricorda nella prefazione.

L’autore Raffaele Polo, giornalista di lungo corso, si occupa di scrittura, critica d’arte, poesia.  All’attività giornalistica affianca quella di scrittore.

Pubblicità

Gli organizzatori  La rassegna  civico – culturale “LibrInScatola nel Parco Paduli”, che ha il patrocinio dell’Unione dei Comuni delle Terre di Mezzo, è ideata dalle associazioni  Abitare i Paduli  e La Scatola di Latta. Grazie alla collaborazione con Le Tesi del Salento, i laureati e dottorati, che hanno discusso le loro tesi su tematiche pertinenti il tema in oggetto,  potranno presentare il loro lavoro durante la serata. Per info: Abitare i Paduli (Esperienze nel Parco Paduli) 3775341053 La Scatola di Latta 3395920051.

 

Pubblicità