Lancia in campo un fumogeno acceso: denunciato tifoso del Lecce. Daspo in arrivo

1494

Gagliano del Capo – Va allo stadio, accende un fumogeno e lo getta in campo. È accaduto domenica scorsa al “Via del mare” di Lecce nel corso della gara tra i locali ed il Sassuolo. Una volta individuato dalle telecamere di videosorveglianza all’interno dello stadio, un tifoso 32enne di Gagliano del Capo (D.C. le sue iniziali) è stato denunciato dagli investigatori della Digos della Questura di Lecce.

L’episodio incriminato è avvenuto intorno alla metà del secondo tempo di gara. Il tifoso è stato ripreso in prossimità della balaustra superiore della curva nord avvolto da una coltre di fumo rosso che andava intensificandosi per poi gettare verso il campo di gioco il bengala  acceso, subito spento da un vigile del fuoco. Per l’autore del gesto (negli stadi è rigorosamente vietato introdurre negli impianti fumogeni) è stata avviata la procedura per l’applicazione del Daspo con conseguente allontamento del responsabile dalle manifestazioni sportive.