Al tempo degli acquisti on line, la truffa corre (di più) in Rete: un telefonino, un noto sito e un bonifico falso

678
Truffe on line

Lecce – Pubblica un annuncio di vendita per un telefono cellulare su di un noto sito di compravendite online e viene truffato. È la Polizia di Lecce a dare la notizia. Chi ha denunciato l’episodio ha riferito di essere stato contatto da un tale “Alfio”: dopo aver stabilito il prezzo di vendita per la somma di 750 euro, l’uomo salentino ha spedito il telefono cellulare dopo aver ricevuto la documentazione relativa a un bonifico eseguito da un tale “Davide Barone” salvo scoprire, ma a consegna del pacco avvenuta, che questo  bonifico risultava mai inviato.

Le indagini eseguite dalla Polizia hanno permesso di accertare come l’utenza telefonica utilizzata dal truffatore per la trattativa fosse intestata a un’identità fittizia mentre falsa è risultata la ricevuta del bonifico relativa a un conto corrente presso una filiale Unicredit con sede a  Forlimpopoli (in Emilia), ovvero l’intestatario del conto estraneo ai fatti.

Nomi inesistenti

La verifica presso presso l’indirizzo cui è stato inviato il pacco contenente il telefono, eseguita presso l’ufficio Anagrafe del Comune di Napoli, ha portato ad accertare come i nomi di  “Davide Barone” e dello stesso “Alfio” siano inesistenti: non è stato pertanto possibile accertare chi abbia materialmente ricevuto il pacco.