La Tenda va a scuola

1210

Al suono antico delle zampogne riescono sempre ad emozionare e coinvolgere nella più autentica atmosfera natalizia. Sono i volontari della “Tenda della solidarietà” (foto) di Casarano, che anche quest’anno saranno “in tour” tra scuole, ospedali e presepi viventi per  la consueta raccolta viveri.

Se fino a pochi anni fa la Tenda (alla XVII edizione) era ben impiantata in piazzetta D’Elia, ora è in marcia dal primo giorno dell’Avvento con il messaggio di solidarietà dell’associazione onlus “Centro storico” con la “Compagnia musicante” e la Pastorale del gruppo. Dopo il 9 ed il 13 dicembre  con gli appuntamenti a Gallipoli (parrocchie San Gerardo della Maiella e San Lazzaro), il 15 sarà la volta di sette scuole di Casarano: dalle 8.45, in rapida successione, si passa da via IV Novembre e via Tagliamento, da via Ruffano a via Agnesi sino a via Messina, viale Stazione e piazza San Domenico.

Venerdì 21 sarà la volta di Galatone (alle 6.30 per la novena a Madonna delle Grazie), ed il giorno dopo presso la scuola Primaria di via Montello ad Alliste. Si passa poi a Felline, per la novena delle 6 di domenica 23 ed il giorno seguente ad Alezio per la veglia delle 22 insieme a don Antonio Minerba,  anima delle tante iniziative della Compagnia a Casarano dove era sino alla scorsa estate al Sacro Cuore. Tra gli altri appuntamenti il 30 dicembre (alle 17) al presepe vivente di Casarano, il 3 gennaio (alle 17.30) a Seclì e domenica 6 (alle 17) al presepe di Gemini.

«Anche quest’anno la Tenda della solidarietà farà visita a quanti vorranno donare un po’ del loro partendo dal grande cuore dei bambini», afferma Lele Ungherese, tra i volontari più attivi.