La storia di Marco, “insuperabile” nella Partita del cuore dell’Heffort village

2377

Parabita – Sport e solidarietà a braccetto per la recente Partita del Cuore, tra ex glorie del Lecce, imprenditori salentini e ragazzi diversamente abili, presso l’Heffort Sport Village di Parabita per sostenere il progetto “Insuperabili”. Si tratta di una preziosa realtà nata nel 2016 per volontà di Pasquale Bruno, presidente onorario e cofondatore, insieme a Chevanton e mister Roberto Rizzo della Soccer Dream, il cui presidente è Tommaso Sabato. “Insuperabile” tra gli insuperabili è stato Marco Romano (originario di Tuglie) capace di segnare più gol di tutti condividendo questa sua prestazione speciale, con particolare entusiasmo, anche sul proprio profilo Facebook, oltre a ricevere applausi e complimenti dalla tribuna durante la partita. Lo stesso ragazzo, classe 1994, lo scorso anno, ha ricevuto un premio anche nell’ambito dell’iniziativa denominata “Sport per l’Inclusione”, con l’obiettivo di sensibilizzare studenti, associazioni e singoli cittadini. La Partita del Cuore è stata per Marco Romano e per tutti i partecipanti un’occasione unica per “mettersi in gioco” e condividere emozioni e sorrisi nel segno dell’inclusione.