La scuola digitale avvicina nonni e scolari. Manifestazione in piazza a Nardò

1542

Nardò – Il 14 ottobre gli alunni di sei classi quinte della scuola primaria dell’Istituto comprensivo Polo 2 “Renata Fonte”, si sono riuniti in piazza Salandra, per celebrare insieme la Code Week, l’iniziativa europea per avvicinare grandi e piccoli alla logica ed al computer.

Un centinaio di allievi guidati dai loro insegnanti hanno svolto diversi laboratori rivolti ai loro nonni. In due momenti diversi. Le classi 5 A, 5 D e 5 A di via Bellini hanno aperto la manifestazione alle ore 9,30, mentre gli alunni delle classi 5 B, 5 C e 5 E hanno proseguito la performance alle ore 11.

Anche una danza robotica

I due gruppi, dopo aver sfilato sulle note dell’Inno europeo, si sono cimentati in una danza robotica col brano “Ode to Code”, opera culturale libera e messa a disposizione dei docenti tra altre numerose risorse per fare Coding dal prof. Alessandro Bogliolo, docente e coordinatore presso l’Università di Urbino e Ambassador per l’Italia di Europe Code Week.

I bambini e i nonni hanno vissuto quest’esperienza con entusiasmo, sentendosi protagonisti e destinatari di un pubblico riconoscimento.  di merito. L’applauso del pubblico, genitori, parenti e curiosi, ha accompagnato l’atmosfera festosa della manifestazione.

La Settimana europea 

Mariagiuditta Leaci

L’evento rientrava nell’Europe Code Week, la settimana europea dedicata al coding, promossa per favorire l’organizzazione di eventi ludici e formativi che avvicinino giovani e giovanissimi al pensiero computazionale e al problem solving, cioè risolvere i problemi con la logica.

Oggi la scuola è sempre più digitale – si legge in una nota del Comprensivo –  amica della tecnologia e pronta ad accogliere e diffondere il sapere non solo con carta e penna”.

Sono intervenuti il consigliere comunale con delega allo sport Antonio Tondo; la vicaria dell’istituto Elisabetta Pellegrino ha portato i saluti della dirigente Mariagiuditta Leaci, ha ringraziato i partecipanti e l’Amministrazione comunale per il patrocinio.