“La Puteca te li Papaionica” di Tuglie riapre dopo il Covid: “San Martino è una bella ricorrenza per ricominciare”

1554
Tuglie – “La Puteca” riapre. Accade a Tuglie dove la bottega di quartiere (“puteca” nell’espressione dialettale) detta Papaionica, dal 1971 gestita dalla famiglia Antonaci, superato il Covid che aveva colpito i proprietari.
A fine ottobre l’annuncio della positività al virus dato su Facebook degli stessi interessati che ora, dopo 14 giorni di chiusura e di “continue incertezze”, possono ricominciare la loro attività, tornando punto di riferimento per il paese. Quest’oggi, 11 novembre, la riapertura al pubblico: «San Martino è una bella ricorrenza per ricominciare!».

La riapertura

«In questi giorni abbiamo lavorato intensamente e duramente per poter garantire a tutti un ritorno alla normalità e una riapertura in totale sicurezza come imposto dall’Asl», fanno sapere i proprietari dopo aver provveduto alla sanificazione e disinfezione degli ambienti.
Nell’annunciare la chiusura, lo staff della Puteca invitava tutti alla massima prudenza e a non sottovalutare i rischi di contagio: “Purtroppo il virus è subdolo. Indossate le mascherine, rimanete a un metro di distanza, lavatevi le mani con frequenza”.