Sannicola – Sono state le linguine ai gamberetti, pistacchi e limone (aromatizzate al finocchietto selvatico) di Maria Schirinzi a trionfare nella gara culinaria organizzata dalla Proloco durante la fiera di San Simone. Seconda classificata Anna Giangreco con le orecchiette alle cime di rape. Al terzo posto Nadia De Salve con le caserecce al tonno fresco e pomodorini e quarta Lucia Merenda con le tradizionali melanzane ripiene. «Non vi è stata competizione e per questo abbiamo deciso di premiare la vincitrice semplicemente con una “cucchiara” – commenta la presidente Proloco, Elisabetta Greco – sin da subito, infatti, l’intento era divertirci. Abbiamo coinvolto massaie e gli chef locali che preparano piatti tradizionali o rivisitati». La giuria era composta dagli chef Emanuele Longo e Mattia Lotti e dal presidente del consiglio comunale Amedeo Manco.

Il concorso fotografico Nella stessa serata si è svolta la premiazione del concorso “Sannicola in uno scatto” organizzato dal Comune per iniziativa del consigliere delegato alla cultura Patrizio Romano. Primo classificato Simone Pellegrino con la foto “Sannicola dall’alto”, al secondo posto Andrea Saponaro con “Abbazia Santu Mauru”, e al terzo Ilaria De Matteis con “Fonti di vita”. «Si è trattato di  un iniziativa – commenta Romano –  per far conoscere il nostro territorio tramite la fotografia e vista la grande partecipazione lo rifaremo sicuramente. Valuteremo se farlo prima dell’estate o lasciarla come iniziativa collegata alla Fiera. Ogni città offre a chi la osserva l’occasione di essere riscoperta, guardando con occhi nuovi oltre i luoghi comuni, cercando sempre punti di vista differenti».

 

Pubblicità

Commenta la notizia!