teatro Modugno aradeo  piazzasalento

Salvatore Tramacere

ARADEO. La decima stagione teatrale del “Domenico Modugno” è iniziata nel segno del tutto esaurito con lo spettacolo “Quei due” con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi. Ha fatto seguito la commedia di Eduardo De Filippo “Ditegli sempre di sì” con la compagnia “La Busacca” e una commedia drammatica dal titolo “Qualcosa rimane” con Monica Guerritore, sul tema dello scontro generazionale tra una scrittrice di grande talento e fama ed una giovane scrittrice affamata di tutto. Il prossimo appuntamento (prima del concerto musicale del 15 febbraio con Gino Paoli e Danilo Rea) è il 12 febbraio con la compagnia Koreja, che ad Aradeo ha mosso i suoi primi passi con il teatro di sperimentazione, promosso da uno dei suoi creatori ed attuale presidente Salvatore Tramacere (foto).

Pubblicità

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Pubblicità

Commenta la notizia!