GALATONE – Ancora una partecipazione ai campionati italiani di karate per la Dojo Bushi di Galatone: la scuola di arti marziali diretta dal maestro Vittorio Tarantino il 5 novembre vedrà nuovamente i suoi colori rappresentati alla finale del campionato italiano di categoria, a Ostia Lido, grazie alle giovani Giorgia Giustizieri e Giorgia Felline, che hanno conquistato il pass per la fase nazionale durante i campionati regionali dello scorso 2 ottobre a Corato. In quella circostanza le due atlete (categoria 53 kg) avevano conquistato la medaglia di bronzo battendo le proprie avversarie nella finalina per il podio con un secco 3 a 0, dopo aver fallito l’accesso alla finale: la medaglia regionale è valsa la partecipazione alla fase finale al Centro Olimpico a due passi dalla Capitale, dove tenteranno l’impresa insieme al soddisfatto maestro Tarantino, che nelle passate stagioni ha spesso portato i suoi ragazzi alla competizione italiana più importante.
Ma l’associazione sportiva è partita in quarta anche con le altre attività: sono ricominciate le domeniche di lavoro per il gruppo “camminata sportiva”, che ha fatto di nuovo registrare una cinquantina di iscritti al seguito dell’istruttore Mauro Longo, con la novità dell’adesione al Centro sportivo italiano. L’anno scorso l’avvio del corso aveva fatto diventare la Dojo Bushi l’unico centro italiano qualificato per l’attività. Nuovo e importante tassello, quest’anno, l’apertura del corso di scherma sotto la guida dei maestri leccesi Roberto e Paolo Cazzato. Quest’ultimo, oggi 89enne, fu il paracadutista che si lanciò nei cieli di Galatone in occasione – quasi trent’anni fa – dell’inaugurazione del Centro sportivo polivalente oggi intitolato ad Alberto Colitta.

Pubblicità

Commenta la notizia!