Invasione di liceali a Gallipoli per il Festival della filosofia in Magna Grecia

3652

Gallipoli – Con lo spettacolo musicale di Giulio Casale tratto da “The beat goes on”, questo pomeriggio alle 16 hanno preso il via al Teatro Italia di Gallipoli gli appuntamenti della 29^ edizione del “Festival della filosofia in Magna Grecia”, la quarta consecutiva nel Salento.

La manifestazione itinerante, presentata in mattinata dalla Provincia a Palazzo Adorno, farà tappa anche a Copertino e Lecce, con eventi dal 6 al 9 marzo, allo scopo di far rivivere l’antico percorso della koiné mediterranea, la “lingua comune” che già secoli prima di Cristo si diffuse in tutto il Mediterraneo centro-orientale ellenizzato e che oggi è alla base del greco moderno e delle sue varietà dialettali.

Pubblicità

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A dare vita al Festival sono oltre 600 liceali provenienti da tutta Italia. Il tema dell’edizione 2019 è “Eu Daimon”. Il Festival della filosofia in Magna Grecia è un’esperienza didattica formativa nata nell’antica Elea, all’interno del Parco del Cilento, e dal 2012 diventato itinerante proponendo le sue attività in luoghi simbolo della cultura mediterranea, da Matera a Otranto, da Lecce a Siracusa  e dal 2015 anche in Grecia. La manifestazione è realizzata in collaborazione con il gruppo Caroli Hotels nell’ambito delle iniziative culturale “Liber libri” e “Il percorso dei sensi”.

Giovedì 7 marzo e venerdì 8, dalle 9.30 alle 10.30, al Teatro Italia si svolgeranno i dialoghi filosofici di Salvatore Ferrara dal titolo “La bottega della felicità” mentre nel castello di Copertino, negli stessi orari, sarà la volta del filosofo youtuber Riccardo Dal Ferro, che terrà i suoi dialoghi filosofici su “Le vie della felicità sono infinite”. Il programma prevede, inoltre, una passeggiata filosofico teatrale nel centro storico di Gallipoli (la mattina del 7 e dell’8) sul tema “Il mestiere di essere felici” oltre ad una serie di laboratori (dalla radio al cinema, dallo yoga al teatro e altro) e ad una serie di concorsi. Il 9 marzo, infine, è prevista la visita guidata della città di Lecce.

 

Pubblicità