Incidenti stradali a catena nelle strade del Capo di Leuca: una donna ricoverata al “Panico” di Tricase

A Gagliano del Capo, nella notte, un uomo si è capottato con la sua auto

5705

Capo di Leuca – Preoccupante serie di incidenti stradali, nelle ultime ore, in alcuni paesi del Capo di Leuca. Alla fine molta paura ma, per fortuna, solo alcuni feriti nel bilancio complessivo.

Ad Andrano, intorno alle 22 di ieri, sue auto si sono scontrate all’altezza dell’incrocio semaforico che incrocia la via per Spongano. La Opel Meriva e la Citroen Xsara Picasso coinvolte nello scontro sono finite contro il muro di una abitazione che affaccia sull’incrocio. L’impatto potrebbe essere stato causato dal mancato rispetto della precedenza. La donna a bordo della Citroën è rimasta intrappolata tra le lamiere per alcuni minuti prima dell’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Tricase. Per lei si è reso necessario il trasporto in ospedale al “Cardinal Panico” di Tricase dov’è giunta in codice giallo. Fortunatamente nessun altro ferito.

A Gagliano del Capo, invece, attorno all’una di notte, un uomo, di rientro da lavoro da un noto hotel di Santa Maria di Leuca, si è cappottato con la sua auto nei pressi dell’ex ospedale coinvolgendo un’altra vettura in sosta, a bordo della quale non vi era nessuno. Il forte rumore ha richiamato per strada gli abitanti della zona. L’uomo alla guida dell’auto ha riportato solo lievi ferite. Dopo i soccorsi, le forze dell’ordine hanno provveduto ad effettuare i rilievi del caso.

A Tricase, infine, questa mattina c’è stato un tamponamento nei pressi di piazza Santa Lucia, sull’incrocio tra via Liborio Romano e via Tito Schipa. Il sinistro è avvenuto ad un incrocio noto per la sua pericolosità: il traffico nella zona è rimasto paralizzato per alcune ore. Per fortuna tutto si è risolto solo con uno spavento e qualche danno alla autovettura ma nessuna conseguenza per le persone coinvolte.