Incendio nel cuore del centro storico di Gallipoli. Fiamme si sono sprigionate nella casa del senatore Vincenzo Barba

8555

Gallipoli – Incendio in una abitazione in pieno centro storico. Un denso fumo nero è fuoriuscito da un appartamento al primo piano, dove alloggia il senatore Vincenzo Barba con la sorella e altri familiari. L’allarme è stato dato dal vicinato. Non ci sono danni alle persone. Via Antonietta De Pace, su cui affaccia l’abitazione, è stata chiusa al traffico.

Tutto è accaduto poco prima di mezzogiorno. L’imprenditore petrolifero non era in casa (impegnato per motivi di lavoro a Foggia). Pare che la sorella, presa dal panico, si sia rifugiata in bagno; ne è uscita solo grazie alle rassicurazioni dei vigili del fuoco che, nel frattempo, hanno avuto ragione delle fiamme.

L’incidente, a due passi dalla cattedrale di Sant’Agata e dal campanile con la meridiana, pare sia stato causato da un corto circuito. Danni notevoli agli arredi e all’intonaco annerito dall’incendio. Si stanno comunque verificando le condizioni strutturali dell’abitazione (una volta di proprietà di una famiglia gallipolina, i Capraro) e del negozio sottostante.