In viaggio alla scoperta della bellezza: concluso il progetto del Polo 2 nel centro storico di Gallipoli

855

Gallipoli – “Educare al bello, alla bellezza racchiusa nel patrimonio locale, e alla sua conoscenza”: con queste parole della dirigente del Polo 2, Lucilla Vaglio di Nardò, che rivelano l’obiettivo principale, si è concluso pochi giorni fa il progetto dell’Unesco Scuole associate di cui l’istituto di piazza Carducci fa parte.

Il filo conduttore della manifestazione sono state “le note di un viaggio” che si è dipanato nella città antica tra corti, palazzi  e piazzette, dove nelle due giornate conclusive sono state rappresentate diverse forme di narrazione di viaggi con performance musicali,teatrali, coreutiche, esposizioni artistiche e letture di brani tratti dalla letteratura sul tema.

Principali protagonisti gli alunni dalla scuola dell’Infanzia alla Secondaria I grado, con la collaborazione di associazioni (ZeroMeccanico teatro, Salento Ballet) e di artisti (Enrico Tricarico, Michele Cortese, entrambi di Gallipoli, Patrizia Chiriacò) e lo storico Maurizio Nocera originario di Tuglie.

Racconti, storie, danze e musiche hanno toccato la Biblioteca S. Angelo, la Galleria Coppola, il Palazzo vescovile, il frantoio ipogeo “A mesciu Veli”, piazzetta De Amicis, Corte Rocci, corte San Giuseppe, Palazzo Flora e Palazzo Senape.

(Nella foto sopra da sinistra il Sindaco Stefano Minerva, la dirigente Lucilla Vaglio e lo storico Maurizio Nocera)