Taurisano – Anche certi motorini (parafrasando gli amori di Venditti) fanno dei “giri immensi” e poi ritornano. In questo caso sono stati gli agenti del commissariato di Polizia di Taurisano a fermare in paese due soggetti a bordo di un ciclomotore risultato rubato a Taranto nel 1994, quasi 25 anni fa. Il veicolo, per giunta, era sprovvisto di targa e carta di circolazione e, come se non bastasse, chi lo guidava non aveva neppure conseguito la patente di guida. I due sono stati denunciati a piede libero con l’accusa di ricettazione.

Pubblicità

Commenta la notizia!