In casa con oltre tre etti e mezzo di stupefacente da spacciare. Impiegato 42enne ammette: “Dovevo pagare il mutuo”

1977

Poggiardo – È tornato in libertà nel giro di 24 ore il 41enne di Poggiardo arrestato dai carabinieri perchè trovato in possesso di oltre 360 grammi di marijuana. Ascoltato quest’oggi dal giudice del tribunale di Lecce, l’uomo (un impiegato delle Poste) ha ammesso le sue colpe affermando di trovarsi in difficoltà economiche a causa di un mutuo.

Ieri pomeriggio, in uno stanzino interno alla sua abitazione, i carabinieri della locale Stazione avevano trovato tre bustine di cellophane sigillate ermeticamente contenenti, nel totale, 362 grammi di marijuana oltre ad una bilancia elettrica di precisione, un taglierino ed altro materiale utile per il confezionamento delle dosi da spacciare.