In attesa del Natale, “Settimana della gentilezza” con i ragazzi del Comprensivo di Ugento

565
Roberta Manco

Ugento – Una “Settimana della gentilezza” per aprire il cuore all’atmosfera del Natale: protagonisti saranno bambini e ragazzi dell’istituto Comprensivo di Ugento, che dal 16 al 21 dicembre saranno impegnati in una serie di attività scolastiche pensate per sensibilizzare alla cortesia e al rispetto, verso gli altri e verso il territorio.

Le attività e i lavori realizzati dagli studenti saranno presentati giovedì 19 dicembre, durante il concerto di Natale in programma presso l’auditorium della scuola media “Ignazio Silone” (dalle ore 18), con ingresso aperto a tutti.

Un segno importante partendo dai piccoli gesti

Così la dirigente del Comprensivo Roberta Manco spiega l’iniziativa: “L’idea è sensibilizzare i giovani studenti sulle tematiche relazionali, sociali, di ascolto e comunicazione, di accettazione dell’altro. L’intera comunità del Comprensivo sarà impegnata in attività didattiche, formative ed educative che si articoleranno in letture, canti, riflessioni sul tema della gentilezza, anche solo nel regalare un sorriso a chi ci è vicino”.

“Vogliamo dare un segno importante – prosegue Manco –, partendo dai piccoli gesti di ogni giorno, in un momento in cui forte è il bisogno di accogliere le diversità, di promuovere la cortesia, la pazienza, la cura e il rispetto verso il prossimo”.

La Settimana della gentilezza rientra fra le iniziative che vedono il Comprensivo di Ugento aprirsi al sociale e al territorio: in cantiere anche un seminario sull’inclusione scolastica (il 29 gennaio), e già in corso il Piano triennale delle arti, che punta alla promozione della cultura storica e artistica e vede l’Istituto di Ugento come scuola capofila.