Immagini di storia, fatica e passione per l’Unione Agricola

1437

foto di Gianluca Filograna

MELISSANO. Per Melissano “Vinimmagine” rappresenta un appuntamento che da oltre vent’anni è storia della sua Unione Agricola. L’edizione 2017 si è caratterizzata per innovazione e originalità nell’organizzazione e nello svolgimento: l’appuntamento del 13 agosto, infatti, è stato preceduto da un convegno sul tema de “Il ruolo dell’Unione Agricola tra agricoltura, enologia e turismo” ed è stato accompagnato in parallelo da un concorso fotografico. L’incontro, svoltosi il 7 agosto, ha radunato i pensieri e le opinioni di tecnici, politici ed accademici: presenti al dibattito l’agronomo Cristian Casili, il professore di  Marketing del territorio Oronzo Trio, il professore e consulente marketing turistico Luca Caputo, l’operatore turistico Luigi Ricchello e l’enologo Fulvio Rosato. Hanno introdotto l’incontro i saluti del sindaco Alessandro Conte, del presidente dell’Unione Agricola di Melissano Giuseppe Placì, del presidente del collegio sindacale UAM Luigi Francesco Panico e dell’assessore comunale alle attività produttive e al turismo Silvia Fasano. Moderatore, il consigliere comunale Michele Parata.

L’inedito concorso di fotografia si rivolge ad amatori e appassionati, sul tema della vendemmia, del lavoro sui campi e sulle prime fasi di lavorazione delle uve. La partecipazione (gratuita) al concorso può essere effettuata entro il 4 settembre all’indirizzo posta@unioneagricola.it , allegando il modulo d’iscrizione presente sulla pagina facebook dell’UAM. La premiazione avverrà il 16 settembre presso i locali dell’Unione Agricola. Qui, domenica 13, ha avuto luogo la manifestazione vera e propria di Vinimmagine con la consueta degustazione dei vini e dei piatti tipici della tradizione salentina, circondata dalla musica popolare degli “Alla Bua”. Nel corso della serata è stata allestita anche una lotteria, i cui biglietti vincenti sono: n° 598 (1° premio), n° 421 (2° premio), n° 220 (3° premio).